FAD - Novità terapeutiche sul carcinoma prostatico metastatico ormonosensibile

Con il contributo non condizionante di

Inizio: 26-04-2021 - Fine: 26-10-2021

Chiusura iscrizioni: 26-10-2021


Formazione a distanza - Crediti ECM: 3.0


Ore previste: 3.00 – Posti disponibili: 374 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Oncologia
Urologia

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

Il tumore della prostata è oggi il primo tumore per incidenza nell’uomo e rappresenta oltre il 20% di tutti i tumori diagnosticati oltre i 50 anni. Nel 2018 sono stati diagnosticati oltre 37.000 nuovi casi e, tra questi, un numero significativo di pazienti è affetto da tumore metastatico alla diagnosi o va incontro a progressione di malattia. Il trattamento medico di questi pazienti ha compiuto enormi passi avanti, basti pensare a quanti e quali farmaci siano stati introdotti nel trattamento della malattia metastatica, come i chemioterapici e gli antiandrogeni di nuova generazione. Numerosi studi di qualità (RCT) hanno confermato che questi farmaci hanno significativamente migliorato i risultati oncologici nei pazienti con mHSPC. Inoltre, nuovi ed efficaci approcci diagnostici, come le differenti modalità di PET e la RM, sono oggi disponibili anche se il loro impiego non è ancora codificato dalle linee guida.
Infine, i recenti studi clinici dimostrano come le terapie locali (radioterapia, chirurgia e “metastasis directed therapy”) possano impattare significativamente sugli outcomes clinici dei pazienti con malattia oligometastatica. Scopo di questa FAD è analizzare i più recenti sviluppi nella gestione dei pazienti con tumore della prostata metastatico ormono-sensibile (mHSPC) con particolare riferimento alle nuove tecniche di imaging, ai farmaci antiandrogeni di nuova generazione e alle terapie locali in caso di pazienti oligometastatici.

Scheda del corso

Evento di formazione a distanza n. 221-316785

Provider SIU ID 221

Crediti ECM n. 3,0

Durata dell’attività formativa stimata 3 ore

Scheda Faculty

A. BRIGANTI

C. FIORI

R. SCHIAVINA

A. SCIARRA

 

Programma scientifico