WEBINAR - Chirurgia dell'uretere 'complesso'

Inizio: 12-10-2021 - Fine: 15-10-2021

Chiusura iscrizioni: 12-10-2021


Formazione a distanza - Crediti ECM: 3.0


Ore previste: 2.00 – Posti disponibili: 56 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Urologia

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

Talune condizioni patologiche dell’uretere possono necessitare di un trattamento chirurgico piuttosto complesso, sia a causa di malformazioni congenite sia per problematiche acquisite. Si tratta quindi di una di quelle situazioni cliniche per cui è opportuno e prudente mettere insieme alcuni concetti più propri della urologia pediatrica con la esperienza, anche tecnologicamente avanzata, della urologia generale. Per questo motivo viene offerta l’occasione formativa di questo Corso, che è stato proposto dal Gruppo di Lavoro Urologia Pediatrica SIU (in collaborazione con SIUP - Società italiana di urologia pediatrica), con l’intento di un confronto.

La elasticità tissutale dell’età neonatale e pediatrica, consente in genere di reimpiantare in vescica ureteri anche molto corti e di grosse dimensioni, ma talora il reimpianto diretto non è possibile o prudente e si deve ricorrere ad “escamotage” quali la mobilizzazione della vescica o altro, fino alla sostituzione con ansa intestinale, che ha però una serie di potenziali morbidità. Le suddette metodiche sono adottate anche in urologia generale su ureteri con altra patologia (traumatica, oncologica...). Una ulteriore potenzialità è quella dell’innesto di mucosa buccale, principio anch’esso estrapolato dalla urologia ricostruttiva di malformazioni congenite, quali la uretroplastica nella ipospadia posteriore o complicata.

Chirurgia “complessa” dell’uretere può essere anche necessaria a causa di stenosi lunghe, quali quelle secondarie alle complicanze della endourologia, soprattutto se effettuata in organi di piccolo calibro per la giovane età. La prevenzione di queste complicanze consiste sostanzialmente nel fatto che questa tecnologia venga effettuata da mani esperte, preferibilmente in centri specializzati. Altrettanto, la correzione delle stenosi iatrogene dell’uretere ha bisogno di esperienza specifica in quanto può giovarsi delle tecnologie avanzate mini-invasive.

I Relatori, presentando le proprie esperienze, si soffermeranno sugli aspetti di collaborazione tra una mentalità ricostruttiva propria della urologia pediatrica da una parte e dall’altra le conoscenze ed “exspertize” della tecnologia avanzata.

Scheda del corso

Evento di formazione a distanza n. 221-333323

Provider SIU ID 221

Crediti ECM n. 3,0

Durata dell’attività formativa stimata 2 ore

Scheda Faculty

M. CASTAGNETTI

F. DAL MORO

M. DE GENNARO

G. MANZONI

L. MASIERI

V. PASANDORO

 

Programma scientifico